Vai al contenuto Vai al menu
Apri il menu Chiudi il menu

RACCONTI DI VITA

Autonomia= libertà di scegliere dove e con chi vivere

Il percorso di Autonomia dei Capitani Viola si conclude con un ritorno a casa

i capitani viola - autonomia e libertà di scegliere

Qual è il culmine del percorso di Autonomia della Cooperativa Vite Vere?

Autonomia significa anche libertà di scegliere, con una nuova consapevolezza. Il percorso di Autonomia, infatti, non va verso un’unica via d’uscita, ma ne prevede diverse:

  • Casa indipendente
  • Servizio domiciliare
  • Ritorno in famiglia con la consapevolezza di un nuovo ruolo.

Quest’ultimo è il caso dei Capitani Viola, gruppo che attualmente conta 7 uomini e donne con Sindrome di Down e che ha deciso di sciogliersi per tornare a vivere con le rispettive famiglie.

Potrebbe sembrare una sconfitta, un passo indietro. La verità è che il percorso di Autonomia non conduce in una sola direzione, anzi fornisce alle persone che ne fanno parte i mezzi per scegliere da sole la direzione da dare alla propria vita.

Il percorso dei Capitani Viola

I Capitani Viola: Matteo, Tania, Stefano, Alessia, Arianna sono all’interno del percorso di autonomia da quasi 18 anni. Hanno cominciato questo percorso fin dalle sue prime fasi, percorrendo i primi passi verso la completa autonomia.

Oggi, grazie alla consapevolezza acquisita durante questo percorso sono giunti ad una importante decisione: tornare a casa con i propri genitori, consapevoli del loro nuovo ruolo.

A supporto della decisione presa da questo gruppo di giovani adulti viene l’Articolo 19 della Convenzione Onu, che recita:

“Gli Stati Parti di questa Convenzione riconoscono l’eguale diritto di tutte le persone con disabilità a vivere nella comunità, con la stessa libertà di scelta delle altre persone, […], anche assicurando che:
a) le persone con disabilità abbiano la possibilità di scegliere, sulla base di eguaglianza con gli altri, il proprio luogo di residenza e dove e con chi vivere e non siano obbligate a vivere in una particolare sistemazione abitativa” (Art. 19 Convenzione Onu – Diritto di scegliere dove e con chi vivere)

Così i Capitani Viola, sono giunti al culmine del loro percorso di autonomia svolgendo una esperienza in Casa Ponte, dove hanno raggiunto tutte le autonomie possibili e consolidato una nuova consapevolezza di sè. Oggi, grazie agli strumenti che questo percorso ha fornito loro e pronti a scegliere in autonomia la strada migliore per sè, si preparano ad “un grande salto”: il ritorno a casa.